La Casa dei Bambini

Il metodo Montessori si basa sull'osservazione e la conoscenza del bambino così come realmente è, protagonista nel manifestare il suo interesse spontaneo,
il suo impulso naturale, il suo agire in un ambiente scientificamente preparato e organizzato. Il bambino costruttore del proprio sapere, fruisce di occasioni significative che contribuiscono alla sua formazione. Le esperienze coltivate negli anni, lo accompagnano verso l’autonomia, verso apprendimenti che lo conducono all'organizzazione del proprio pensiero e all'analisi dei diversi aspetti della realtà.
Egli diventa protagonista del proprio lavoro, capace di collaborare con compagni e maestri. “Aiutami a fare da solo”: gli educatori si mettono a disposizione del
bambino come aiuto alla vita in sviluppo, senza interferire con impazienza e senza sovrapporre la loro domanda al personale percorso di crescita del bambino, ma fornendo gli aiuti e i tempi opportuni come risposta ai continui e differenti bisogni.

I bambini imparano da soli! Un impulso vitale naturale spinge il bambino ad agire per conoscere e apprendere attraverso la personale esperienza.
 

Struttura e spazi

La casa dei bambini ubicata al secondo piano dell’edificio, dispone di una grande aula adiacente allo spazio dedicato alla scuola elementare. Dispone dei servizi igienici adeguati all'età, un giardino esterno strutturato con sentiero sensoriale, una grande sabbiera e un percorso attrezzato. Nel giardino c’è l’orto in condivisione con la scuola elementare e tutti gli attrezzi per poter svolgere i lavori di semina, raccolto e coltivazione di fiori e ortaggi. Il giardino offre con il variare delle stagioni grandi attività di lavoro come per esempio in autunno rastrellare le foglie o in primavera minuziose ricerche, come l’osservare il lavoro silente e costante della nostra arnia di api, posizionata in un angolo esterno del giardino, in tutta sicurezza. Il grande giardino cresce ogni anno insieme a noi donandoci esperienze nell'ambito dell’educazione cosmica. L’edificio dispone anche di un terrazzo e di un salone per l’attività musicale in condivisione con la scuola elementare.

Accoglienza e ambientamento

I bambini appena iscritti necessitano di inserirsi nel gruppo e di ambientarsi in modo graduale, in modo da vivere il cambiamento e il distacco dal genitore serenamente.

La casa dei bambini diventerà poco a poco la “loro casa”.

I compagni e le maestre, fedeli e rassicuranti compagni di viaggio, li accompagneranno in un viaggio ricco di stimoli e di esperienze.

Per ogni bambino sarà stilato un percorso di ambientamento personalizzato, della durata di circa due settimane previo colloquio conoscitivo. In queste settimane si chiederà la completa disponibilità dei genitori.

Vita pratica

Le attività di vita pratica, tanto gradite dai bimbi più piccoli, ma non dimenticate da quelli più grandi, che le usano tra un lavoro di matematica ed uno di cosmica o di linguaggio nei momenti in cui desiderano rilassarsi, hanno un’importanza fondamentale, perché́ accompagnano il bambino verso la concentrazione, l’ordine mentale, l’autonomia e l’indipendenza. Sono motivo di osservazione, di riflessione, di autocontrollo, comprendono il grosso movimento e il movimento fine e sono tutti esercizi preparatori alla scrittura e alla mente
logico-matematica. Tutte queste attività portano il bambino verso le pratiche di vita quotidiana legate alla cura dell’ambiente e alla cura della persona. I bambini svolgono attività con materiali veri e frangibili, proprio come quelli che usano mamma e papà a casa. Lavano, stendono, asciugano, spolverano, piegano, lucidano, tagliano, affettano, tritano, grattugiano, setacciano, travasano, cucinano, apparecchiano, sparecchiano, trasportano, lavano panni, lavano piccole stoviglie, lavano la bambola, si prendono cura delle piante e di piccoli animali, pettinano, infilano, punteggiano, incollano, dividono, ordinano….
Una bellissima casa piena di piccoli lavoratori indaffarati e concentrati che si muovono armoniosamente e gioiosamente come in una grande famiglia allargata.

Materiale Sensoriale

Nella casa dei bambini, con esercizi spontanei, liberamente scelti ed eseguiti secondo i dettami interiori della personalità di ciascuno, i bambini, usando il materiale, sviluppano l’intelligenza, il carattere e la grazia, acquistano abilità e attitudini che lo spingono verso nuovi e più alti sforzi. Il bambino attraverso il materiale sensoriale ordina il mondo delle sensazioni per passare all'astrazione dei concetti.
Le caratteristiche principali del materiale sensoriale sono: l’isolamento della qualità, appaiamento di qualità uguali, gradazione delle qualità, controllo dell’errore. Senso visivo, senso uditivo, senso tattile, senso gustativo e olfattivo.

La Casa di IRMA

Via Industrie 4

6930 Bedano

Tel. 091 930 98 21  I  Cell. 078 706 36 44  I  i.r.m.a.associazione@gmail.com

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • formazione prof.